Home Storie Time Attack Italia – Questo non è tuning!

Time Attack Italia – Questo non è tuning!

by Il direttore

L’autodromo di Imola è forse una delle piste più belle al mondo. Estremamente tecnica, corta e tortuosa ma tremendamente veloce. Generazioni di piloti hanno preso lezioni e, spesso, fatto i conti con questa pista.

Lo scorso 13 Giugno su questo magico nastro di asfalto si è tenuto il terzo round del Time Attack Italia, campionato dedicato sia a professionisti che a semplici appassionati e smanettoni con l’intento di girare l’Italia sui suoi circuiti più belli e famosi facendo segnare, con vetture preparare ad hoc, dei veri e propri hotlaps.

In questa occasione se ne vedono veramente di tutti i tipi, sia di auto che di persone.

Dai professionisti con macchine iperpreparate e numerosi treni di gomme ai più semplici piloti “amatoriali” che girano il bel paese in roulotte con al seguito la loro auto spesso preparata in garage. Ma il bello è proprio questo, la passione qua regna sovrana e l’unico implacabile giudice, che può realmente decidere chi sia degno e chi no, è il cronometro. Tutto il resto sono chiacchiere da bar.

A questo “campionato” partecipano anche alcune vecchie conoscenze di Rollingsteel.it, tra cui questa Honda Integra e questa Civic VTi, entrambe con ottimi risultati a dimostrazione di come non fossero delle “semplici” macchine pistolate ma delle vere machine da corsa.

Di seguito alcune foto fatte durante la giornata, speriamo vi facciano, almeno un pochino, far sentire quella che è la vita della pista, l’odore di gomme e di benzina all’interno dei box, l’adrenalina che si prova quando, una volta chiusi dentro l’abitacolo, isolati dal resto del mondo, tutto si riduce ad una sfida fra te il tuo motore ed il tuo telaio, tutti uniti a lottare contro il tempo su una delle piste più insidiose al mondo.

 Come detto tra i vari partecipanti alla giornata in pista abbiamo trovato anche il buon Mattia e la sua Honda Civic EG6. (Nel caso non sappiate di chi parliamo fatevi un giro qui). Pronti a godere di un po’ di sinfonia meccanica?

 

E questi li hai letti?

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.